Giove

Quintali rifiuti alimentari abbandonati

Oltre 15 quintali di rifiuti abbandonati sono stati scoperti nella campagna spoletina dai carabinieri forestali che hanno denunciato la titolare di una ditta ritenuta dagli investigatori la presunta reponsabile dell'illecito smaltimento. I militari, dopo aver ricevuto la segnalazione da parte di un privato cittadino, hanno svolto controlli tra San Giacomo, Poreta e Bazzano. In totale i siti individuati sono tre ed il materiale consisteva per lo più in: aringhe, acciughe, baccalà e salumi, oltre a tutti gli imballaggi. I carabinieri hanno dato comunicazione ai competenti uffici comunali, che si sono attivati per la rimozione e lo smaltimento. In seguito sono stati trovati altri rifiuti alimentari, contenuti in casse di legno. Con l'ausilio delle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza sono stati individuati i momenti in cui sono avvenuti gli scarichi ed il mezzo utilizzato per il trasporto dei rifiuti. La titolare della ditta rischia una sanzione fino a 26.000 euro.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie